Featured Posts

La Respirazione YOGICA COMPLETA

September 1, 2015

LA PRIMA COSA CHE FACCIAMO QUANDO VENIAMO AL MONDO E' INSPIRARE, L'ULTIMA COSA CHE FACCIAMO QUANDO LASCIAMO QUESTO MONDO E' ESPIRARE ...

NON C'E' VITA SENZA RESPIRO...NON C'E' RESPIRO SENZA VITA ...

 

Siediti in una posizione comoda a busto eretto, oppure distenditi in posizione supina.

Per renderne l’apprendimento più semplice, inizialmente la scomponiamo in 3 momenti:

  1. respirazione Addominale (e diaframmatica)

  2. respirazione Toracica

  3. respirazione Clavicolare

Respirazione Addominale (e diaframmatica): porta le mani sull’addome, e porta la tua attenzione dove le mani toccano la pancia. Ora ascolta il tuo respiro entrare dal naso e riempire la pancia , che ad ogni inspiro si gonfia e si sgonfia ad ogni espiro. Questa respirazione permette di massaggiare gli organi interni, controllare il rilassamento muscolare e quindi la soglia del dolore. Ripeti 8 respiri.

Respirazione Toracica: porta le mani al torace, sotto il petto, puoi tenere le punte delle dita quasi attaccate per sentire meglio il movimento, ora segui il tuo respiro e ascolta il torace che si espande ad ogni inspiro e si chiude ad ogni espiro. Ripeti 8 respiri.

Respirazione Clavicolare: porta le mani alla base del collo premendole leggermente sulle clavicole. Porta l’attenzione alla gola, e pensa di respirare solo in quella zona, sentirai le clavicole sollevarsi leggermente. E’ la respirazione che implica più sforzo e meno resa, in quanto riempie pochissimo solo parte dei polmoni. Torna però utile nel momento del travaglio, se non riesci a governare una respirazione addominale profonda.

Ora che conosci tutte le tre fasi distinte, dovrai unirle.

 

Comincia con un unico inspiro (FIG. sinistra), in cui riempi l’addome, poi la cassa toracica e poi sollevi le clavicole, ed espirando (FIG. destra) comincia sgonfiando l’addome, poi il torace e sentirai le clavicole abbassarsi. Ripeti più volte, e concentrati profondamente su questa respirazione, e sul suo percorso, sentirai una sensazione di completo rilassamento.

 

BENEFICI : La “respirazione yogica completa” aumenta la capacità respiratoria, combatte lo STRESS, agisce profondamente sul sistema nervoso, sul cervello e sulla struttura emotiva, creando uno stato di armonia, lucidità mentale e migliorando la qualità di vita, in gravidanza combatte la nausea.


 

 

 

 

Namastè _/\_

Micaela

 

Se ti è piaciuto questo articolo, metti "Mi piace" sulla pagina Facebook YOGA PLACE  e tieniti aggiornata/o con i prossimi articoli del blog e tutte le novità su corsi, seminari o workshop!!

Please reload

"Yoga" dal sanscrito ...

October 20, 2015

1/6
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags